Le armi

Le Air Soft Gun (letteralmente dall’inglese “Arma Morbida ad Aria”) sono repliche più o meno fedeli di arma da fuoco che proiettano pallini sferici a distanze variabili. Possono essere:

A gas o CO2, cioè in cui il pallino è sparato dalla rapida decompressione del gas
Elettriche, cioè dove il pallino è sparato da un motore alimentato da un’apposita batteria (Molto simile alle A.S.G. a molla)
A molla, cioè dove è una molla a sparare il pallino. In questo modo si sviluppa generalmente una velocità di sparo maggiore, ma questo sistema è utilizzabile solo con le armi bolt action

I pallini, nella maggior parte della dimensione di 6mm di diametro, possono essere composti:

  • da materiali plastici;
  • da materiali inerti o biocompatibili;
  • da materiali biodegradabili.

Il peso dei tre tipi di pallini più utilizzati varia tra 0,20g e 0,30g; esistono anche pallini con grammatura inferiore, quali 0,12g e 0,15g, e grammature superiori, 0,32g 0,35g e 0,40g, anche se difficilmente vengono usati in quanto i primi troppo soggetti a deviazione del vento e i secondi in quanto si perderebbero alcuni metri di gittata utile.

La compressione del gas necessario per proiettare il pallino può derivare dalla compressione, manuale o motorizzata, di un cilindro a molla oppure da serbatoi di gas precompressi. Nel caso di A.S.G. motorizzate si può incorrere anche nella denominazione Air Electric Gun (A.E.G.).

Normativamente, come si desume dalla Sintesi del diritto delle Armi, le A.S.G. che imprimono una energia al pallino non superiore ad 1 Joule sono da considerarsi oggetti qualsiasi, esclusi dal novero delle armi o degli strumenti.

Durante il trasporto delle ASG è comunque utile osservare alcune regole atte a prevenire la possibilità che le stesse siano erroneamente identificate come le controparti reali:

  • trasportare l’A.S.G. con l’apposito tappo rosso;
  • trasportare l’A.S.G. nella confezione originale o in apposito contenitore.

È inoltre buona norma per il trasporto:

  • scollegare i serbatoi (caricatori) di pallini;
  • scollegare, ove presente, la batteria di alimentazione del motore;
  • scollegare, ove presente, il serbatoio dei gas compressi;
  • rilasciare, ove presente e possibile, la molla in posizione di riposo.

Le A.S.G. non sono soggette a marchiatura CE per “giocattoli per bambini” in quanto esplicitamente escluse perché riproducenti armi da fuoco.

Le A.E.G. non sono soggette a marchiatura CE per “apparati elettrici di limitato voltaggio” in quanto esplicitamente escluse perché operanti in corrente continua e tensione nominale inferiore ai 75V.